Taurasi D.O.C.G. promosso da Forbes

In Italia, lo sappiamo, i vini prestigiosi non mancano, ma fa sempre piacere quando dall’altro capo del mondo notano che la qualità non si limita ai soliti nomi noti. Barolo, Amarone della Valpolicella, Brunello di Montalcino e da quest’anno, per la rivista americana Forbes a questa grandiosa lista si aggiunge anche il Taurasi, perché “non solo offre una qualità eccezionale, ma può invecchiare con grazia per decenni”. Insomma, la DOCG irpina ha saputo farsi largo e si è guadagnata un meritatissimo posto nell’Olimpo dei vini italiani. L’attenzione al vino avellinese è merito di Tom Hyland, considerato un ambasciatore dei vini italiani in USA.

Ecco cosa scrive Hyland sulle pagine di Forbes: “Il Taurasi è chiaramente la migliore espressione dell’uva Aglianico in Campania, e qualsiasi discussione su questo vino deve iniziare con Mastroberardino. Fondato nel 1878, fu il produttore che per decenni rappresentò il vino campano in tutto il mondo, e fu proprio il loro Taurasi ad attirare l’attenzione necessaria all’industria vinicola della regione […]”.

Un vino, il Taurasi, che tra i punti di forza ha senz’altro la longevità, come più volte sottolineato, qualità che gli permette di confrontarsi senza problemi con i maggiori “rivali” italiani. Bene, ora non rimane altro da fare che appagare la curiosità di chi ancora non ha provato questo ottimo vino. Noi festeggeremo la notizia insieme al nostro Taurasi DOCG Sertura. Buon vino a tutti!

Tag: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *